Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, raid russi su Kiev. Mosca: «Colpiti blindati forniti dall’Europa»

L’aviazione ucraina ha detto che i missili sono stati lanciati da un bombardiere Tu-95 che sorvolava il Mar Caspio

Una serie di violente esplosioni ha scosso Kiev nelle prime ore di oggi, 5 giugno. Secondo quanto riferito su Telegram dal sindaco della capitale ucraina Vitali Klitschko, le esplosioni sono state registrate all’alba «nei distretti di Darnytsky e Dniprovsky». La parlamentare ucraina Lesia Vasilenko ha pubblicato un breve video su Twitter, in cui si vede un aereo in volo. Mosca ha commentato: «Missili ad alta precisione a lungo raggio lanciati dalle forze aerospaziali russe contro la periferia di Kiev hanno distrutto i carri armati T-72 forniti dai Paesi dell’Europa orientale e altri veicoli corazzati che erano negli hangar». L’aviazione ucraina ha detto che i missili sono stati lanciati da un bombardiere strategico Tu-95 che sorvolava il Mar Caspio. Stando a quanto spiegato dal sindaco Klitschko, citato da Nexta, «non ci sono morti, una persona è stata ricoverata in ospedale».


Leggi anche: