Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Roma-Frattesi aumenta la fiducia: le cifre dell’affare

I giallorossi pronti ad inserire nell’affare una o più contropartite tecniche: agli emiliani piace Felix Afena-Gyan

Adesso il ritorno a casa è un’ipotesi tutt’altro che remota. Perché nel destino di Davide Frattesi, cresciuto nel settore giovanile giallorosso, potrebbe esserci di nuovo la Roma. I giallorossi hanno già presentato un’offerta da circa 15 milioni al Sassuolo che, per lasciar partire il centrocampista, ne chiede almeno il doppio. A Trigoria però possono contare sulla volontà del classe ’99 e, soprattutto, sul una percentuale del 30% sulla cifra incassata dai neroverdi in caso futura rivendita del giocatore: una clausola pattuita nel 2017, quando la Roma decise di lasciar andare Frattesi per 5 milioni.


Fiducia

ANSA / ELISABETTA BARACCHI | Davide Frattesi del Sassuolo e Sergio Oliveira della Roma in azione durante la partita di Serie A Sassuolo – Roma, Mapei Stadium , Reggio Emilia, Italia, 13 febbraio 2022

La Roma è fiduciosa e aspetta di conoscere gli sviluppi della situazione. Se infatti dovesse arrivare un club pronto ad offrire 30/35 milioni, i giallorossi sarebbero ben contenti di incassare la percentuale già pattuita con il Sassuolo. Attualmente però, oltre ad un timido interesse dell’Inter e ad un sondaggio fatto dal Leicester con l’agente del giocatore, non si registrano segnali concreti da parte di club disposti ad offrire la cifra chiesta dagli emiliani. Ecco perché l’ipotesi giallorossa in questo momento sembra essere la più concreta per Frattesi.


Le cifre

ANSA/OPERAZIONI MULTIMEDIALI AS ROMA | Il dirigente dell’AS Roma Tiago Pinto partecipa alla conferenza stampa in occasione della presentazione di Jose Mourinho, Roma, Italia, 8 luglio 2021.

Il general manager giallorosso Tiago Pinto non vorrebbe spendere più di 20 milioni per riportare Frattesi al Fulvio Bernardini, per questo nella Capitale stanno pensando di inserire nell’affare anche alcune contropartite tecniche. Un nome che piace al Sassuolo è quello del ghanese Felix Afena-Gyan – lanciato in Serie A da José Mourinho – ma nell’affare potrebbero rientrare anche altre giovani promesse giallorosse.

Legame viscerale

Frattesi non ha mai negato di sognare un ritorno alla Roma. In questo senso l’ultima dichiarazione d’amore del giocatore è arrivata meno di dieci giorni fa: «È un qualcosa che mi è rimasto dentro. Quando stai bene in un ambiente, sei a casa tua, conosci uno dei tue idoli come De Rossi, è un qualcosa di importante che ti resta. L’ho detto già che era un mio tarlo tornare a Roma, e anche se con il tempo si cambia, il pensiero ci può sempre essere. Per un romano credo sia normale». Chissà che il sogno non possa presto trasformarsi in realtà.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: