Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Due americani catturati dai russi, l’imboscata a Kharkiv: il racconto di un testimone

Secondo quanto riporta il quotidiano britannico Telegraph, i due americani imprigionati dai russi sarebbero veterani dell’esercito Usa arruolatisi in un’unità regolare di Kiev

Due ex veterani dell’esercito americano volontari in Ucraina sarebbero stati catturati dall’esercito russo vicino Kharkiv, secondo il Telegraph. I due volontari in forza con le truppe di Kiev sarebbero stati imprigionati dopo una dura battaglia fuori dalla città nord-orientale la scorsa settimana, stando a quanto riferiscono i soldati che combattevano con loro. Si tratta di Alexander Drueke, 39 anni, e Andy Huynh, 27 anni, entrambi provenienti dall’Alabama e arruolatisi in un’unità regolare dell’esercito ucraino. La cattura dei due volontari avviene dopo quella di almeno due britannici, Biden Aslin e Shaun Pinner, già condannati da un tribunale filorusso nel Donbass alla pena di morte perché considerati «mercenari». John Kirby, coordinatore della comunicazione strategica per il Consiglio della Sicurezza nazionale ha spiegato che la Casa Bianca al momento non è in grado di confermare la cattura dei due uomini.


Secondo un primo racconto raccolto dal quotidiano britannico Telegraph, un commilitone dei due americani ha spiegato che la cattura è avvenuta dopo che la loro unità si è imbattuta in un battaglione di russi molto più grande del loro lo scorso giovedì: «Eravamo in missione e l’intera situazione è impazzita». I soldati ucraini con gli americani sarebbero stati tratti in trappola dopo aver ricevuto informazioni sbagliate: «Ci è stato detto che la città era libera, ma si è scoperto che i russi la stavano già assaltando. Sono venuti lungo la strada con due carri armati e altri veicoli corazzati, e circa 100 soldati. La nostra squadra era di 10 uomini». Gli ucraini erano riusciti a fermare un carro armato con una mina, ma nell’esplosione sarebbero scomparsi i due americani. Come racconta il testimone, le ricerche successive sono andate a vuoto. I sospetti dei compagni dei due sarebbero stati confermati più tardi, quando un canale Telegram russo avrebbe annunciato la cattura di due militari americani, proprio lì vicino Kharkiv.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: