Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Milano, lo streamer Erkole derubato in diretta Twitch in Piazza Duomo – Il video

Marco Ghino ha subito un furto dello zaino mentre era in live. Ad avvisarlo sono stati gli spettatori della diretta

Sembrava una diretta su Twitch come tutte le altre, ma il finale è stato del tutto inaspettato. Attorno alla mezzanotte e mezza di martedì 21 giugno, Marco Ghino, streamer di 36 anni conosciuto dai suoi follower (quasi 100 mila) come Erkole, era seduto sui gradini del sagrato del Duomo di Milano con una sua amica, e chiacchierava con i suoi fan in diretta streaming. Quando subisce, senza accorgersene, il furto dello zaino: mentre lui si interrompe per dare indicazioni a un ragazzo, che gli ha chiesto come raggiungere Porta Venezia, un ragazzo si avvicina silenziosamente alle sue spalle, si china e porta via lo zaino. A rendersene conto e ad avvisarlo sono proprio alcuni dei suoi fan collegati alla live, grazie ai quali riesce a bloccare in tempo il ragazzo che gli aveva chiesto indicazioni – probabilmente complice del ladro, che però nega tutto.


Trattenendolo e cercando anche di convincerlo a chiamare il suo amico per portare indietro lo zaino, Erkole aspetta l’arrivo delle forze dell’ordine, che arrestano per furto con destrezza il ragazzo, un 25enne algerino con precedenti. Dell’autore del furto, così come dello zaino, ancora nessuna traccia. «Mi è andata di lusso che non avevo niente nello zaino», spiegherà lo streamer dopo aver sporto denuncia: «A livello materiale, nello zaino c’erano un paio di mutande, uno di calze, il tabacco, le cartine, i filtri. L’unica cosa che posso fare, è vedere se è in qualche cestino».


Continua a leggere su Open

Leggi anche: