Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! Questa non è Glastonbury dopo il discorso di Greta Thunberg

L’immagine è diventata virale, insieme a una cascata di insulti rivolti agli ambientalisti. Ma è stata decontestualizzata

Una montagna di spazzatura: sarebbe stata creata proprio dagli ambientalisti, dopo aver ascoltato un discorso di Greta Thunberg al festival di Glastonbury, nel Regno Unito. Almeno, questo è quello che sostengono gli utenti sui social, condividendo una foto diventata virale in pochissimo tempo: ma la verità, come spesso accade, è un’altra.

Per chi ha fretta:

  • Una foto che ritrae una montagna di spazzatura davanti al palco del festival di Glastonbury è diventata virale
  • Alcuni utenti sostengono che l’immondizia sia stata lasciata lì dagli ambientalisti che hanno ascoltato il discorso di Greta Thunberg, salita sul palco nel corso del festival
  • In realtà la foto risale a sette anni fa: non ha dunque nulla a che fare con l’evento di quest’anno, nè con Greta Thunberg

Analisi

«Glastonbury, Inghilterra, dopo il discorso di Greta Thunberg sull’ecologia, ecco come i suoi seguaci, (i Gretini), hanno lasciato il prato»: recita così un post pubblicato su Facebook dalla pagina Italexit con Paragone – Sicilia. In allegato, vediamo un parco disseminato di rifiuti di ogni tipo e immondizia. «Da “gretini” a “cretini” è un attimo!», scrivono nei commenti. «Un’orda di deficienti, guidati da una sciocca, ben imbeccata da mamma’», aggiungono, con un polemico riferimento all’ambientalista Greta Thunberg. Il post non ci ha messo molto a diventare virale: nel giro di 24 ore, ha raccolto 493 likes, 233 condivisioni e 116 commenti.

La foto è stata condivisa anche da altre pagine, raccogliendo valanghe di likes e commenti indignati: «Glastonbury dopo il discorso di Greta Thunberg. Tanti love love love per l’ambiente!1!», scrive ad esempio Fuffa Post, che si presenta come una “pagina di satira”. La stessa foto, con la stessa descrizione, è stata condivisa da molti altri utenti: la troviamo qui, qui, qui e qui, per esempio.

Uno dei post Facebook che condivide l’immagine con la stessa narrazione.

Il Glastonbury Festival del 2015

Facciamo chiarezza: innanzitutto è utile specificare dove ci troviamo, e soprattutto quando. La foto ritrae il Pyramid Stage, definito come «il palcoscenico più riconoscibile del Glastonbury Festival». Il Glastonbury Festival è tra i più grandi e partecipati festival del Regno Unito: si tiene a Pilton, a circa 10 km da Glastonbury, nel Somerset, in Inghilterra. Si svolge di regola ogni anno durante l’ultimo week-end di giugno e dura tre giorni. Proprio nel corso dell’edizione del 2015, il 29 giugno, è stata scattata la foto in questione: dopo l’ultimo giorno del Festival di Glastonbury di quell’anno. Lo scopriamo aprendo questo articolo del DailyMail pubblicato in quella stessa data.

Il pezzo raccontava di «un’importante operazione di bonifica» sul posto, a margine dell’evento: una «squadra di raccolta dei rifiuti di 800 persone» ha dovuto smaltire «circa 1.650 tonnellate di rifiuti e circa 5.000 tende abbandonate». Tra le varie foto allegate spunta anche quella incriminata. Vediamo che nella versione originale figura una ragazza al centro della scena, eliminata con un foto ritocco nella versione dell’immagine che sta attualmente circolando. Non ci sono dubbi, tuttavia, che la foto sia la stessa.

Foto del DailyMail

Leggiamo che l’autore dello scatto è il fotografo David Hedges: contattato da Reuters, ha confermato che l’immagine non risale a quest’anno, e che non si trova neppure nel Paese al momento (oltre a non lavorare più per l’agenzia per la quale è stata scattata la foto). Le immagini del Festival di Glastonbury di quest’anno sono visibili a questo link: è chiaramente visibile che il Pyramid Stage presenta al suo apice il simbolo della pace. Nell’edizione del 2015, invece – che è quella utilizzata per infangare gli ambientalisti – appare un orologio ad ali d’angelo.

Greta Thunberg nell’edizione di quest’anno

Tuttavia è vero che Greta Thunberg ha tenuto un discorso all’evento di quest’anno: nel corso del suo intervento, ha esortato la società ad assumersi la «responsabilità storica» ​​della crisi climatica globale in atto, avvertendo che le «conseguenze potrebbero essere catastrofiche»: «Questa crisi continuerà a peggiorare fino a quando non riusciremo a mantenere la costante distruzione dei nostri sistemi di supporto vitale, fino a quando non diamo la priorità alle persone e al pianeta rispetto al profitto e all’avidità», ha detto.

Conclusioni

L’immagine virale è stata condivisa con una didascalia errata. La foto è stata scattata nel 2015 e non dopo il discorso di Greta Thunberg al Festival di Glastonbury del 2022.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: