Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Le nozze tra Paola Turci e Francesca Pascale al Castello di Velona di Montalcino: cosa sappiamo della cerimonia di oggi

A officiare sarà il sindaco di Montalcino. Curcuma bianca, ortensie e rose tra gli addobbi scelti. La location interessava a Berlusconi

È arrivato il giorno del matrimonio tra Francesca Pascale e la cantante Paola Turci. Pochi gli invitati, circa una trentina, che parteciperanno oggi pomeriggio alle 17:00 alla sobria unione civile tra le due. Non si conoscono i dettagli, ma è certo che il rito avrà luogo al Palazzo dei Priori, la sede storia del Comune di Montalcino, in provincia di Siena. A celebrarlo sarà il sindaco del comune Silvio Franceschelli (Pd). Secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, a curare i dettagli dell’evento sarebbe stata proprio la futura sposa Pascale, la quale avrebbe scelto curcuma bianca, ortensie e rose tra gli addobbi della fiorista. Dopo la celebrazione si trasferiranno al millenario Castello di Velona, una rocca medievale che domina la Val d’Orcia e che negli anni è stato trasformato in uno spazio di lusso.


Il Castello di Velona ospita al suo interno 3 ristoranti, con gli chef Riccardo Bacciottini e Giuseppe Alfano, terrazze panoramiche (di cui una privata da 150 metri quadri con piscina privata), un centro benessere con idromassaggio e fonte termale dal Monte Amiata, area relax con musica meditativa e una palestra. Ironia vuole che, circondata da 15 ettari di terreno in cui si producono olio e vino, la location scelta dalle future spose fu quasi comprata da Silvio Berlusconi, ex di Francesca Pascale, nel 2003. Ma al sopralluogo venne raggiunto da una cascata di insulti da parte di un gruppo di ragazzi. Il sindaco Franceschelli ha riferito che non sono previste misure d’ordine pubblico eccezionali per la giornata di oggi. «Impiegheremo i nostri agenti della polizia municipale, 3 o 4 unità. Niente di più», ha detto. 


Continua a leggere su Open

Leggi anche: