Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Usa, arrestati due uomini in Virginia: «Avevano pianificato un attentato per il 4 luglio»

Secondo il Washington Post, l’attacco è stato sventato grazie alla segnalazione di un cittadino

La segnalazione di un cittadino ha evitato un attentato negli Usa lo scorso 4 luglio. Lo ha riferito la polizia di Richmond, in Virginia, dicendo di aver sventato l’attacco grazie alla denuncia di un abitante del posto. L’uomo, che la polizia ha definito «un eroe», si sarebbe casualmente imbattuto in una conversazione su un attacco programmato durante le celebrazioni del giorno dell’indipendenza a Richmond. Stando al Washington Post, che ha diffuso la notizia, l’uomo avrebbe subito sporto denuncia, consentendo a polizia, Dipartimento per la sicurezza interna e Fbi di avviare le indagini. Due uomini sarebbero ora in carcere con l’accusa di possesso illegale di armi da fuoco.


Secondo il Washington Post, dopo l’arresto sarebbero stati anche sequestrati due fucili d’assalto, una pistola e centinaia di munizioni all’interno di un’abitazione in cui, stando a quanto dichiarato dal capo della polizia, Gerald Smith, «le armi da fuoco erano in bella vista». La notizia dell’attacco sventato arriva dopo la strage alla parata del 4 luglio alla periferia di Chicago nella quale sono rimaste uccise sette persone.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: