Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

È morto annegato Kazuki Takahashi, inventore del manga Yu-Gi-Oh: il giallo sull’incidente durante un’immersione

A uccidere l’artista potrebbe essere stato un incidente mentre era sott’acqua, ma non si esclude che sia stato vittima per esempio di un’aggressione

All’età di 60 anni è morto Kazuki Takahashi, il fumettista che aveva dato vita alla celebre serie Yu-Gi-Oh!. È stato trovato al largo della costa della prefettura di Okinawa, a sud del Giappone, con addosso maschera subacquea, boccaglio e pinne. Non si esclude quindi un incidente subacqueo. La guardia costiera, che aveva ricevuto la chiamata di emergenza, sta indagando per capire la dinamica della tragedia. Al momento, fanno sapere le autorità della città di Nago, si tiene in considerazione sia la via della morte accidentale ma non si esclude che Takahashi possa essere stato vittima di un’aggressione.


Il manga

Yu-Gi-Oh! è un manga giapponese, pubblicato in origine sulla rivista Weekly Shonen Jump (1996-2004). Poi divenne una serie, con la casa editrice Shueisha, di 38 volumi. Il manga è poi diventato anche due serie televisive di animazione e due film. In Italia arrivò su Italia Uno nel 2003. La trama ha come protagosta Yugi, un adolescente con i capelli a punta a cui regalano un antico enigma con lo spirito di un faraone egiziano e che risolve i conflitti con giocando a carte. Entrò nel Guinness World Record per essere il gioco di carte collezionabili più venduto della storia.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: