Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Napoli, fermato il 16enne accusato di aver sfregiato la fidanzata di 12 anni: la ragazza avrà segni permanenti sul volto

Ai carabinieri che lo hanno fermato, il ragazzo ha detto che si stava per costituire

È durata poche ore la fuga del ragazzo di 16 anni, e non di 17 come inizialmente trapelato, accusato di aver sfregiato con un coltello il viso della sua fidanzata di 12 anni a Napoli. A fare il suo nome è stata proprio la ragazza, dopo essere arrivata verso l’1.30 della scorsa notte al pronto soccorso dell’ospedale Pellegrini con una profonda ferita al volto. Secondo la 12enne, il fidanzato l’avrebbe aggredita per «motivi di gelosia». La ragazzina era stata trasferita all’ospedale pediatrico Santobono e successivamente dimessa, con la prima prognosi di un mese. La cicatrice tuttavia, secondo i medici, sarà almeno in parte permanente. La vittima dovrà sottoporsi in futuro a nuove visite, e probabilmente anche a interventi di chirurgia plastica nel tentativo di ridurre il danno.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: