Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Proteste in Sri Lanka, il presidente Gotabaya Rajapaksa fugge dal Paese in aereo

Il presidente è fuggito assieme alla moglie e alla guardia del corpo dopo l’esplosione delle rivolte a causa della crisi economica

Il presidente dello Sri Lanka, Gotabaya Rajapaksa, è scappato dal Paese in aereo. Durante le proteste esplose nei giorni scorsi sull’isola a causa della crisi economica e dell’occupazione della residenza presidenziale, secondo quanto riportato dalla Bbc, il presidente Rajapaska prima di fuggire dal Paese si era nascosto in un luogo segreto. A bordo dell’aereo militare diretto alle Maldive, oltre al presidente era presente anche la moglie e una guardia del corpo. Anche Basil Rajapaksa, fratello del presidente ed ex ministro delle Finanze, avrebbe lasciato il Paese. Le proteste contro la dinastia dei Rajapaksa, che controlla l’intera politica del Paese da decenni, sono legate a una crescita della crisi economica che nel corso degli ultimi mesi ha portato il Paese in default. Gli srilankesi hanno deciso di scendere in piazza per chiedere le dimissioni del presidente e del governo, dopo mesi e mesi in cui sono venuti a mancare sempre più beni di prima necessità, tra cui medicinali, acqua, cibo e benzina.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: