Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Saltano i nervi al torneo di beneficenza tra Salernitana e Adana Demispor, spintone dai turchi: scoppia la rissa. In campo anche la Digos – Il video

Doveva essere un giorno di festa per il ritorno della Salernitana nel suo stadio, finché non volati insulti e colpi proibiti

Di amichevole il finale di SalernitanaAdana Demirspor ha avuto ben poco ieri sera, 30 luglio, all’Arlechi di Salerno, dove si è giocato il primo triangolare di beneficenza intitolato ad Angelo Iervolino, padre del patron dei granata, concluso con una maxi-rissa. La tensione è salita negli ultimi minuti della partita, quando la squadra di Vincenzo Montella era in vantaggio per 3-1. Un giocatore turco ha dato uno spintone all’avversario Boultam, da lì è scoppiato il litigio che ha subito attirato tutti gli altri giocatori, compresi quelli in panchina. A poco sono serviti i quattro cartellini rossi tirati fuori dall’arbitro Miele di Nola. Lo scontro è andato avanti per diversi minuti, finché in campo non sono dovuti entrare anche gli agenti della Digos che si trovavano in servizio a bordo campo.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: