Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Russia, il caso delle Olimpiadi dell’Esercito. Mosca si sfida con Pechino nel biathlon dei carri armati (e c’è pure il pubblico) – Il video

Secondo l’agenzia stampa cinese Xinhua quest’anno all’evento ci saranno «oltre 270 squadre da provenienti da 37 Paesi e regioni»

Mentre in Ucraina i carri armati russi radono al suolo case e palazzi, nella madrepatria competono contro quelli di altre nazioni negli International Army Games. Nel video un commentatore presenta in inglese con accento russo il «biathlon dei carri armati». L’evento si tiene ad Alabino, una località rurale nell’oblast’ di Mosca. A sfidarsi nella prova sono Cina, Bielorussia, Russia e Kirghizistan. I giochi si tengono ogni anno in Russia, e sia Paesi dell’ex Unione Sovietica che Paesi vicini al Cremlino. I mezzi blindati si sfidano in varie prove di velocità e agilità e precisione. Come riporta l’agenzia stampa cinese Xinhua, a prendere parte all’evento, quest’anno saranno «oltre 270 squadre da provenienti da 37 Paesi e regioni». I partecipanti colgono l’occasione dei giochi per scambiarsi esperienze e rafforzare la propria cooperazione. La cerimonia di apertura si è tenuta lo scorso 15 agosto a Mosca, ed è stata presidiata dal presidente russo Vladimir Putin e dal Ministro della difesa di Mosca Sergei Shoigu. Come indicato dalla testata online cinese Cctv, alcune prove dell’edizione di quest’anno si svolgeranno in Cina.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: