Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Salerno, azienda riceve una bolletta del gas da quasi un milione di euro. La sfogo dell’ad: «Era meglio andare al mare. L’anno scorso era un decimo»

La denuncia social dell’imprenditore Francesco Franzese: «Lo scorso anno abbiamo pagato 120 mila euro per lo stesso periodo»

Una bolletta del gas da quasi un milione di euro, quasi dieci volte l’importo pagato nello stesso periodo dell’anno nel 2021. È l’importo che dovrà pagare “La Fiammante”, storica azienda produttrice di conserve di pomodoro della provincia di Salerno. A denunciarlo è stato l’amministratore delegato de “La Fiammante Pomodoro”, Francesco Franzese, che ha deciso di pubblicare sui propri profili social la bolletta del luglio 2022, confrontandola con quella dello stesso periodo, riferita però all’anno scorso. Nel post, Franzese ha scritto: «Mentre i nostri politici litigano per una poltrona calda, gli imprenditori sono lasciati soli in mezzo alla giungla energetica. Per lavorare 15 giorni di luglio, mi tocca pagare una bolletta di gas di 978.000,00 a fronte di circa 120.000 dello scorso anno (per 20 giorni di lavoro). Non era meglio andare al mare??????». Il post è accompagnato dall’hashtag #votantonio, un richiamo al film di Totò, Gli onorevoli. Il post è diventato subito virale, attirando numerosi commenti e like.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: