Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Incendio a Pantelleria, situazione verso la normalità. Il sindaco: «Atto indegno». Aperta un’inchiesta

Vincenzo Campo ha parlato di «scene da eruzione laviche, come quelle dell’Etna»

A Pantelleria la situazione è ormai sotto controllo. A dirlo è il sindaco Vincenzo Campo, dopo l’incendio di ieri che ha minacciato le case e costretto i turisti alla fuga: «Si va verso la normalità, due Canadair sono già al lavoro per spegnere gli ultimi focolai in una zona dopo è difficile operare da terra. Il vento è calato e anche le fiamme, il peggio sembra passato». Secondo Campo, resta «il forte dubbio» che il rogo «abbia origine dolosa», perché è «partito da due punti distanti tra loro centinaia di metri». Il sindaco dice poi di sperare che «a Pantelleria, come nel 2016, la natura possa coprire l’accaduto e si scoprano i ‘fenomeni’ di questo atto indegno». La Procura di Marsala ha aperto un’inchiesta. I pm stanno acquisendo i rilievi fotogrammetrici e tutte le ordinanze comunali sulla prevenzione e sulla gestione dei roghi. Descrivendo l’incendio di ieri, Campo ha parlato di «fiamme altissime che tagliavano le campagne e lapilli lanciati a distanza. Di notte l’incendio di Pantelleria ha portato alla mente scene da eruzione laviche, come quelle dell’Etna».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: