Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Nuoto, Linda Cerruti inondata da commenti sessisti in una foto in cui mostra le medaglie. Lo sfogo sui social: «Sono schifata, società maschilista»

La denuncia di Cerruti ha ricevuto la solidarietà di parecchi utenti che ora stanno rilanciando l’hashtag #atletenonoggetti

«Sono rimasta basita nonché schifata dalle centinaia, probabilmente migliaia, di commenti fuori luogo, sessisti e volgari che ho letto. Trovo a dir poco vergognoso leggere quest’orda di persone fare battute che sessualizzano il mio corpo». È la denuncia di Linda Cerruti, campionessa italiana di nuoto sincronizzato, che pochi giorni fa ha condiviso una sua foto con addosso le otto medaglie vinte agli Europei di Roma. «Dietro alle mie medaglie (per le quali mi avete scritto in tantissimi) c’è tanto sacrificio!», aveva scritto. Il post, nelle ore successive, è stato ripreso da diverse testate giornalistiche che hanno poi pubblicato l’articolo sui propri social. Nei commenti al post sono arrivati pochi complimenti di merito ma diverse frasi volgari di stampo sessista. L’atleta ha così condiviso lo screenshot dei commenti sulla sua pagina Instagram.


«Atlete non oggetti»

«Un sedere e due gambe sono davvero quello che resta, l’argomento principale di cui parlare?», scrive Cerruti. E ancora: «L’unica cosa che posso fare è denunciare l’inopportunità di quei commenti, specchio di una società ancora troppo maschilista e molto diversa rispetto a quella in cui un domani vorrei far nascere e crescere i miei figli». Ha poi concluso il post ringraziando le persone che l’hanno difesa e che hanno «apprezzato la foto per quello che è: l’immagine di un’atleta di nuoto artistico orgogliosa dei suoi risultati». In molti, in queste ore stanno rilanciando l’hashtag #atletenonoggetti.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: