Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Tragedia in Germania, bambina italiana di 7 anni muore in vacanza: travolta da una statua di marmo

La piccola giocava nel giardino dell’albergo assieme alla famiglia, in Baviera, quando la statua non fissata le è caduta addosso

Tragedia in Germania. Una bambina di 7 anni, Lavinia Trematerra, è morta nel tardo pomeriggio di ieri, 26 agosto, mentre giocava nel giardino di un hotel di Monaco di Baviera, dove si trovava in vacanza con i genitori. Secondo le prime ricostruzioni dell’accaduto, la bambina sarebbe stata travolta da una statua di marmo non fissata al suolo mentre giocava in un giardino dell’albergo, sotto gli occhi del padre. Purtroppo malgrado il pronto intervento dei soccorsi e il ricovero in ospedale la bambina non si è salvata. Lavinia era figlia di due avvocati di Napoli, Michele Trematerra e Valentina Poggi. Ed è stata proprio la madre a diffondere sui social la notizia, poche ore dopo il drammatico incidente.


In un breve post, la mamma di Lavinia ha scritto: «Sei e sarai sempre il nostro Angelo. Rip in pace Amore della nostra vita». Un messaggio che ha scosso parenti e amici della famiglia. «Tua figlia era una presenza così bella in questo mondo – commenta un amico della famiglia sui social -. La sua anima è volata in cielo, ma sarà sempre presente nei nostri cuori». Nel frattempo, le autorità di polizia locali e la magistratura bavarese, intervenute sul luogo dell’incidente assieme agli operatori del pronto soccorso, hanno raccolto le testimonianze dei presenti sul luogo della tragedia, inclusi i genitori della bambina e dei titolari dell’albergo e indagano per ricostruire le cause che hanno portato alla morte.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: