Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Como formato Arsenal, Fabregas gioca e Henry si presenta: «Convinto da Cesc e Zambrotta»

L’ex attaccante dei Gunners si presenta come nuovo azionista del club. «E’ iniziata una nuova fase della mia vita»

Il Como ha deciso di sognare in grande, puntando dritto alla promozione in Serie A. Tanto in campo, quanto nei quadri dirigenziali di un club in grande ascesa. E lunedì 29 agosto potrebbe essere una data che rimarrà impressa nella storia più che centenaria del club. In attesa di vedere il debutto in campo del nuovo acquisto Cesc Fabregas, il club ha accolto un altro campione del mondo e d’Europa di nome Thierry Henry. L’ex attaccante dell’Arsenal, compagno di squadra proprio di Fabregas, si è presentato alla stampa dopo il suo ingresso come azionista nella società dei miliardari fratelli Hartono – imprenditori indonesiani, proprietari del colosso del tabacco Djarum.


Nuovo capitolo della carriera

Thierry Henry durante la conferenza stampa di presentazione come nuovo azionista del Como

Il francese ha preso la parola spiegando i motivi che lo hanno portato a investire in Italia, in un club come il Como:


È molto semplice, si è aperto un nuovo capitolo nella mia vita, sono stato calciatore, allenatore, collaboro con il Belgio, lavoro in TV, ma quando mi è stata proposta questa cosa non ho esitato. Conosco quanta passione c’è in Italia. Uno degli obiettivi principali è investire nella comunità comasca, creare una sinergia con la città e con la gente del territorio attraverso varie iniziative utili anche a creare posti di lavoro. Como vanta una bella storia nel mondo, ma in questo momento è conosciuta principalmente per la bellezza della città, per il lago, ma ora speriamo che lo sia anche per la sua forza calcistica. È ora di fare crescere di più l’aspetto sportivo.

L’amicizia con Fabregas e Zambrotta

ANSA | Gianluca Zambrotta (dx) contro Thierry Henry (sx) durante la finale della Coppa del Mondo del 2006

Una domanda però sorge spontanea, chi ha consigliato di investire soldi in un club, sì in ascesa, ma non ai vertici del campionato italiano come il Como: chi ha consigliato a Thierry Henry di investire nel Como? 

Ho parlato con il mio procuratore, con Cesc e Zambrotta, mio compagno al Barcellona (e cresciuto calcisticamente nel club lombardo, ndr) ed entrambi mi hanno parlato benissimo di questa città e di questa gente. Da qui la mia decisione di buttarmi nell’avventura. 

Cesc Fabregas nel giorno della presentazione a Como

Proprio Fabregas questa sera sarà protagonista in campo contro il Brescia

Non so se sarà titolare ma vi posso assicurare che un giocatore del suo calibro darà una mano incredibile. Ritrovare Cesc per me è molto importante e bello. Già a 16 anni, lui dominava gli allenamenti, contro gente come Gilberto Silva e Vieira. Aveva e ha una conoscenza degli spazi intorno a lui incredibile, riesce a vedere cose prima degli altri. 

E a Como sperano che anche a 35 anni possa fare la differenza in un campionato difficile e particolare come la Serie B.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: