Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Nell’estate 2022 la peggiore siccità degli ultimi 500 anni»: l’emergenza in Europa nelle immagini del satellite Sentinel 2

«Vaste regioni sono passate da un verde acceso a un marrone arido», spiega il report del programma di osservazione della Terra Copernicus

La peggiore siccità degli ultimi 500 anni. Così il programma europeo di osservazione della Terra Copernicus definisce la crisi idrica che negli ultimi mesi ha colpito il continente. Le immagini del satellite Sentinel 2 indicano come tra il primo e il 31 luglio 2022 vaste regioni siano passate «da un verde acceso a un marrone arido». Il rapporto registra i danni più gravi alla vegetazione soprattutto nelle aree sud-orientali della Gran Bretagna, in Francia settentrionale e in Germania, Polonia e Europa orientale. Il programma gestito dalla Commissione europea e dall’Agenzia Spaziale Europea (Esa) ha confrontato i dati raccolti con quelli ottenuti nello studio del 2014 sulla siccità del 1540. La rilevazione ha quindi constato come non ci sia stata negli ultimi 500 anni una crisi idrica grave come quella registrata nell’estate del 2022.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: