Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’allarme dell’Ema: «Il virus muta a una velocità pazzesca e continua a farlo»

Il responsabile dei vaccini e prodotti terapeutici Covid dell’Agenzia europea dei medicinali avverte: «Stiamo uscendo dalla pandemia ma il virus è ancora imprevedibile»

«Il virus SarsCoV2 sta mutando a velocità pazzesca». È l’allarme lanciato da Marco Cavaleri, responsabile vaccini e prodotti terapeutici Covid dell’Ema che – durante l’incontro sull’efficacia e la sicurezza dei nuovi vaccini bivalenti organizzato da Unamsi – ha aggiunto che «dobbiamo aspettarci parecchie mutazioni nei prossimi mesi». Il responsabile dell’Agenzia europea per i medicinali però avverte sul fatto che «stiamo uscendo dalla pandemia, ma il virus è ancora imprevedibile». «Tutti vogliamo essere ottimisti – continua Cavaleri – e abbiamo costruito un’immunità nella popolazione sempre più alta, ma in vista dell’autunno ci vuole un più prudenza». Secondo l’ultimo bollettino, sono 8.259 i nuovi casi e 31 i morti nelle ultime 24 ore. In aumento anche i ricoveri ordinari (+73) e scendono, invece, le terapie intensive (-6). L’Ema ha, inoltre, approvato per il vaccino Pfizer il primo richiamo per la fascia 5-11 anni a dose più bassa. «Adesso aspettiamo che Pfizer ci dia altre informazioni e poi probabilmente in ottobre-novembre vedremo di approvare anche il vaccino anti-Omicron per questa stessa fascia di età», ha aggiunto Marco Cavaleri, aggiungendo che «probabilmente ci sarà la serie primaria di vaccinazione anti-Covid per i bimbi sotto i 5 anni».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: