Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Repubblica e gli incontri di Lodovica Rogati con politici, agenti segreti e superpoliziotti

Il parlamentare di Forza Italia Mulé, il direttore dell’Anticrimine Messina e il numero 2 dell’Aisi De Donno

Il sottosegretario alla Difesa e parlamentare di Forza Italia Giorgio Mulé. Ma anche il numero 2 dell’Aisi Carlo De Donno. E il direttore centrale dell’Anticrimine Francesco Messina. Sono le personalità incontrate in questi mesi da Lodovica Rogati, l’attrice finita al centro del caso di Matteo Richetti. Dopo il rinvio a giudizio per minacce nei confronti dei vicini di casa, oggi la Repubblica racconta che le tre personalità citate hanno avuto incontri con Rogati. Il quotidiano racconta che De Donno, che per quattro volte l’ha incontrata, ha dovuto chiarire con la scala gerarchica dei servizi. Spiegando che si trattò di incontri personali fuori dall’ambito lavorativo. Quattro cene in tutto. A presentare Rogati un avvocato dello studio legale Kpmg. Mentre proprio durante una cena tra De Donno e Mulé si era presentata Rogati. L’esponente di Forza Italia aveva già raccontato alcuni dettagli a Domani. Sostenendo che un amico comune li aveva messi in contatto per la sua associazione contro la violenza sulle donne. 


Rogati aveva smentito tutto: «Gli ha detto con chi l’ho incontrato? No? Lei non ha neanche idea di chi e di che cosa stiamo parlando. La cosa è molto seria, e non abbiamo neanche parlato per un secondo della mia associazione non profit “Io non ci sto”. Mulé le ha mentito, perché si è trovato con le spalle al muro. La verità? Nessuno ha idea davvero di quale sia. Ma la verità è veramente molto grave. Io devo parlare prima o poi, ma non tanto per me, perché io ho le spalle larghe. È per la mia famiglia. Perché se adesso svelo di che cosa abbiamo parlato a quella cena con Mulé, qui saltano le elezioni». Sono stati tre invece gli incontri con il superpoliziotto Messina. Il primo è stato il giorno della prima presentazione tra i due al ristorante Clementina La Maddalena di Roma. In una successiva uscita Rogati gli ha chiesto consigli su come liberarsi di uno stalker. La replica è stata di rivolgersi al Questore per ottenere l’ammonimento.


Continua a leggere su Open

Leggi anche: