Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Covid, tornano ad aumentare i contagi: balzo del +34% in una settimana

In Veneto +50% di nuovi positivi negli ultimi sette giorni. La Fondazione Gimbe al centrodestra: «Programma condivisibile, ma servono raccomandazioni chiare sulla pandemia»

Nell’ultima settimana i nuovi contagi da Covid sono aumentati del 34%. Lo rileva il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, relativo alla settimana 21-27 settembre. A crescere non sono solo i nuovi positivi ma anche i ricoveri ordinari, che segnano un + 4,5%. Continuano a calare, invece, le terapie intensive (-14,7%) e i decessi (-8,1%). «Dopo il modesto incremento registrato la scorsa settimana assistiamo a un balzo di nuovi casi settimanali – spiega Nino Cartabellotta, presidente Gimbe – Da poco meno di 108 mila sfiorano ora quota 161 mila, con una media mobile a 7 giorni di quasi 23 mila al giorno». Il balzo dei nuovi contagi riguarda, chi più e chi meno, tutte le regioni. Si va dalla Sicilia, che registra un +5,9%, al Veneto, che segna un +50,9% e soltanto nella giornata di ieri ha fatto registrare 5.222 positivi. In Umbria è da tre giorni che si registrano più di 800 nuovi casi giornalieri: un dato che non si vedeva da più di un mese. Nonostante l’incremento di nuovi positivi, il governo Draghi sembra essere intenzionato ad allentare alcune misure restrittive. Dal 1° ottobre infatti non sarà più obbligatorio indossare le mascherine Ffp2 sui mezzi pubblici – ossia autobus, metro e treni – e nelle strutture mediche. In vista della formazione del nuovo governo, la Fondazione Gimbe ha lanciato un appello: «Servono raccomandazioni chiare per contrastare la pandemia». Secondo l’istituto, il programma della coalizione di centrodestra, in ambito sanitario, è «condivisibile, ma gli adeguamenti strutturali richiedono cospicui investimenti e tempi non compatibili con una eventuale nuova ondata». Secondo la Fondazione Gimbe, dunque, «è indispensabile che il nuovo esecutivo ribadisca in maniera netta le raccomandazione fondamentali» dell’Oms sull’uso di mascherine e l’aerazione degli spazi al chiuso.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: