Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

È morto Franco Gatti dei Ricchi e Poveri: «È andato via un pezzo della nostra vita» – Il video

Componente storico del gruppo, aveva lasciato nel 2016

Franco Gatti, storico componente del gruppo dei Ricchi e Poveri, è morto a Genova. Gatti è stato nel gruppo fin dagli inizi, ovvero quando era composto da quattro elementi. Gli altri tre erano Angela Brambati, Marina Occhiena e Angelo Sotgiu. In seguito Occhiena ha abbandonato il gruppo. Nel 2016 anche lui aveva lasciato per dedicarsi alla famiglia, congedandosi improvvisamente dai suoi colleghi dopo un concerto a Mosca. Nel 2013, mentre stava per salire sul palco dell’Ariston per ritirare il Premio alla carriera, una telefonata lo informò della morte di suo figlio Alessio: il 23enne era stato trovato senza vita nel suo appartamento a Genova.


Franco Gatti aveva partecipato alla successiva reunion, fatta con un album che raccoglieva le loro “Greatest Hits” e una festa-spettacolo su Raiuno. La pandemia da Covid ha impedito, però, la realizzazione di alcuni spettacoli che il gruppo aveva in programma subito dopo l’apparizione al Festival di Sanremo del 2020, dove i Ricchi e Poveri si erano esibiti in un medley con alcuni dei loro successi, tra cui La prima cosa bella e Che sarà. Tra i gruppi più longevi, insieme ai Pooh, ai Nomadi e agli Stadio, la band rimane ancora oggi tra gli artisti italiani con il maggior numero di dischi venduti.


Il cantante era nato a Genova il 4 ottobre del 1942: aveva ottanta anni. Ad annunciare all’Ansa la scomparsa di Franco Gatti sono i suoi collegi insieme alla sua famiglia. «È andato via un pezzo della nostra vita. Ciao Franco», dicono addolorati.

Leggi anche: