Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

G20, l’appello del capo della Fifa a Russia e Ucraina: «Cessate il fuoco fino alla fine dei Mondiali»

L’intervento di Gianni Infantino a Bali: «Dal calcio una spinta alla ripresa del dialogo»

«Un cessate il fuoco temporaneo per un mese, per la durata della Coppa del Mondo». E’ questa la richiesta avanzata dal presidente della Fifa, Gianni Infantino, nel suo intervento al G20 di Bali, in Indonesia. Questa domenica in Qatar si apriranno ufficialmente i Mondiali di calcio, la cui finale si disputerà al Lusail Stadium il 18 dicembre. La proposta dell’organizzazione calcistica è di sospendere ogni attività bellica in Ucraina fino ad allora. O, in quanto meno, di realizzare «alcuni corridoi umanitari o qualsiasi cosa che possa portare alla ripresa del dialogo come primo passo verso la pace». Nel suo intervento al summit di Bali, Infantino ha aggiunto: «Non siamo così ingenui da credere che il calcio possa risolvere i problemi del mondo. Sappiamo che il nostro obiettivo principale come organizzazione sportiva è, e deve essere, lo sport». In alcuni casi, però, ha detto Infantino, anche lo sport può avere un impatto sulla società. E chissà che sia proprio la festa quadriennale dello sport più seguito al mondo a convincere Russia e Ucraina a deporre le armi. «Il fatto che il calcio unisca il mondo – continua il numero uno della Fifa – può essere l’innesco di un gesto positivo».


Foto di copertina: EPA / ACHMAD IBRAHIM | Il presidente della Fifa Gianni Infantino a Bali, in Indonesia (15 November 2022)


Continua a leggere su Open

Leggi anche: