Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

L’epic fail della TV russa: il padre di Putin sarebbe morto 10 anni prima della nascita del figlio

L’errore è comparso durante un servizio per giustificare l’invasione russa in Ucraina. Il principale canale televisivo russo cancella tutto

Durante un servizio del 21 novembre 2022 dedicato alle vittime del nazismo mandato in onda da Canale 1 (Первый канал), il principale canale televisivo russo, è stato trasmesso un testo nel quale si afferma che il padre di Vladimir Putin sarebbe morto durante l’assedio di Leningrado combattendo contro le forze tedesche. Secondo i giornalisti russi, Vladimir Spiridonovich Putin sarebbe caduto nell’area di Nevsky Pyatachok (Не́вский пятачо́к), uno dei siti del combattimento tenutosi tra il 1941 e il 1944. C’è un problema, perché l’attuale leader russo Vladimir Putin è nato il 7 ottobre 1952. Il servizio serviva per giustificare l’invasione russa dell’Ucraina, attraverso la narrazione della lotta contro i nazisti e neonazisti, riportando le atrocità subite dall’esercito sovietico. Nell’introdurre un breve intervento dell’attuale leader russo, nella parte bassa della schermata è apparso il seguente testo: «Il presidente Vladimir Putin, il cui padre è morto a Nevsky Pyatachok…».


Fotogramma del servizio tratto dal canale Telegram @ilyashepelin

La mattina del 22 novembre 2022, il giorno dopo la messa in onda, il servizio è letteralmente scomparso dall’account di Canale 1 nella piattaforma RuTube (una sorta di Youtube russa). Rimane però traccia, grazie al sistema di archiviazione online Web.Archive.org dove leggiamo il titolo dell’intero servizio («В Гатчине открылся Международный форум, приуроченный к годовщине Нюрнбергского процесса»).


Il padre del leader russo aveva realmente combattuto nelle file sovietiche durante l’assedio di Leningrado, ma risulta che venne gravemente ferito senza però cadere in battaglia. La data della sua morte risulta quella del 2 agosto 1999 all’età di 88 anni, un anno dopo la moglie Maria Ivanovna Putina. La tomba è situata a San Pietroburgo, dove a settembre era stata posta una lettera sotto forma di “nota scolastica”: «Cari genitori, vostro figlio si comporta male. Salta le lezioni di storia, litiga con i compagni di classe e minaccia di far saltare in aria l’intera scuola. Dovete prendere provvedimenti».

Foto della tomba del padre di Vladimir Putin a San Pietroburgo, tratta dal canale Telegram @Ukraine_365News

Continua a leggere su Open

Leggi anche: