Il parlamento dell’Indonesia ha approvato una legge che vieta il sesso fuori dal matrimonio

Vietata anche la coabitazione prima delle nozze

Il Parlamento dell’Indonesia ha approvato degli emendamenti legislativi che vietano il sesso prematrimoniale. Gli emendamenti introducono anche il divieto di coabitazione prima delle nozze e proibiscono gli insulti al presidente e alle istituzioni statali, oltre che le opinioni in contrasto con l’ideologia di Stato indonesiana, nota come “Pancasila“. Il portavoce del Ministero della legge e dei diritti umani Albert Aries ha difeso gli emendamenti prima del voto affermando che la legge proteggerà le istituzioni matrimoniali. E segnalando che gli atti di sesso prematrimoniale o extraconiugale possono essere perseguiti solo in presenza di una denuncia di un coniuge, di genitori o di figli. Il direttore di Amnesty International Indonesia Usman Hamid ha detto all’agenzia di stampa Afp che «stiamo tornando indietro. Le leggi repressive avrebbero dovuto essere abolite, ma il disegno di legge dimostra che la nostra democrazia è indiscutibilmente in declino». Un centinaio di persone ha protestato davanti al Parlamento durante l’approvazione della legge. Una nuova protesta è prevista per oggi.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: