Sfonda con la sua auto l’ingresso di un hotel a Shanghai. Arrabbiato perché gli era stato rubato il pc nella stanza – Il video

La reazione furiosa del cliente dopo la lite col personale dell’hotel

Martedì 10 gennaio davanti al Jinling Purple Mountain Hotel di Shanghai, in Cina, un cliente arrabbiato ha sfondato con la sua auto la porta girevole dell’ingresso ed è entrato così sgommando nella hall andando avanti e in retromarcia mentre il personale dell’albergo gli gridava di fermarsi chiedendogli se era pazzo. Altri hanno filmato con il telefonino e le immagini sono diventate virali. Sfondata la porta della sua auto con mezzi di fortuna il conducente è stato poi fermato e consegnato alla polizia locale, che ha spiegato che era un uomo di 28 anni di nome Chen, furibondo per un a lite con il personale dell’albergo che accusava di avergli rubato il pc dalla stanza in cui dormiva. Alla fine nessuno è rimasto ferito, e la polizia locale ha poi dichiarato ad AFP che effettivamente il computer portatile era stato rubato a Chen, ma è stato ritrovato dagli agenti su una panchina a poca distanza dall’hotel. Il personale dell’albergo, un quattro stelle recensito anche su Booking.com, ha raccontato l’episodio e postato le immagini su alcuni account del social cinese Weibo.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: