Haeil-5-23: la Corea del Nord testa il sistema di armi nucleari sottomarine

Il test ha riguardato droni d’attacco con capacità nucleare

La Corea del Nord ha condotto un test del suo sistema di armi nucleari sottomarine. La decisione di svolgere il test è stata presa in segno di protesta contro le esercitazioni militari congiunte di questa settimana di Corea del Sud, Stati Uniti e Giappone, secondo quanto ha riferito il media statale KCNA. Il test ha riguardato il sistema Haeil-5-23, ovvero il nome dei suoi droni d’attacco sottomarini con capacità nucleare. A effettuarlo il think tank del ministero della Difesa nelle acque al largo della sua costa orientale.


«La tecnica di contrattacco sottomarino del nostro esercito basata sul nucleare viene ulteriormente perfezionata e le sue varie azioni di risposta marittima e subacquea continueranno a scoraggiare le manovre militari ostili delle navi degli Stati Uniti e dei suoi alleati», ha fatto sapere il ministero in una dichiarazione. Le navi della Corea del Sud e del Giappone hanno organizzato questa settimana esercitazioni congiunte di tre giorni fino a mercoledì. Insieme alla portaerei Carl Vinson degli Stati Uniti.


Leggi anche: