«The Umbrella Academy», i supereroi disfunzionali di Netflix che vi incolleranno al divano

di Valerio Berra

Le prime puntate saranno rilasciate il 15 febbraio. La storia è tratta dal fumetto omonimo scritto da Gerard Way, il fondatore dei My Chemical Romance

Supereroi. Ancora. Ma questa volta mostrati sotto una luce diversa, con poteri strambi e trascorsi personali ancora peggiori. Il 15 febbraio debutterà su Netflix The Umbrella Academy, serie che cercherà di prendere il posto di Narcos, Stranger Things e La Casa di Carta nel cuore degli spettatori. Gli episodi sono dieci e sono stati scritti partendo dal fumetto omonimo creato dal disegnatore Gabriel Bá e da Gerard Way, fondatore della band My Chemical Romance. La prima stagione verrà rilasciata il 15 febbraio, in tutto il mondo. Dieci episodi e una storia che comincia nel 1989, quando 43 donne partoriscono contemporaneamente senza aver prima avuto una gravidanza.

La trama parte proprio da qui. Il miliardario sir Reginald Hargreeves adotta sette di queste creature e fonda la Umbrella Academy, una scuola che le preparerà a salvare il mondo. Tutti infatti sono dotati di poteri. Si parte dai classiconi, come la superforza, ma bisogna riconoscere che Gerard Way ha saputo creare anche abilità particolari. Nel suo fumetto, pubblicato dalla Dark Horse Comics, c'è chi può modificare la realtà tramite delle bugie, chi può sollevare oggetti ma solo se non indossa le scarpe, e chi custodisce nel suo corpo mostri provenienti da un'altra dimensione. Le cose però non vanno nel verso giusto. I bambini diventano adolescenti e l'equilibrio della famiglia si sgretola. 

Il cast: da Ellen Page a Mary J. Blige

Per le sue produzioni originali, Netflix non bada a spese. Le riprese, cominciate il 15 gennaio 2018, hanno visto sul set attori già noti al grande pubblico. Ellen Page è stata la protagonista di Juno e ha già avuto esperienze con film sui supereroi. In diversi episodi della saga X-Men ha interpretato Kitty Shadowcat Pride, una ragazza in grado di attraversare qualsiasi materiale. Nel cast c'è anche la cantante Mary J. Blige e Tom Hopper, già visto come il pirata Billy Bones in Black Sails e Dickon Tarly in Game of Thrones, anche se in questa serie la storia del suo personaggio si è conclusa fra le fiamme di un drago di Daenerys Targaryen.