MONDO :

L’ultimatum di Trump all’Europa: «Prendetevi gli 800 combattenti Isis catturati o li libereremo»

di Redazione

«Noi abbiamo fatto e speso molto, ora tocca ad altri fare il lavoro che sanno fare. Ci stiamo ritirando dopo una vittoria al 100% sul Califfato», ha twittato il presidente degli Stati Uniti

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha chiesto a Gran Bretagna, Francia, Germania e altri alleati europei di prendersi 800 combattenti dell'Isis catturati dagli Usa in Siria e di processarli. In un tweet pubblicato alle 5 del mattino, ora italiana, si legge: «Stiamo chiedendo a Gran Bretagna, Francia, Germania e altri alleati europei di prendersi gli 800 combattenti dell'Isis che abbiamo catturato in Siria e di processarli. Il Califfato è pronto a cadere. L'alternativa non è buona ed è che saremo costretti a rilasciarli».

https://twitter.com/statuses/1096980408401625088

In un altro tweet pubblicato poco prima, il presidente degli Stati Uniti aveva specificato: «Gli Usa non vogliono vedere questi combattenti penetrare in Europa, dove si prevede che vadano. Noi abbiamo fatto e speso molto, ora tocca ad altri fare il lavoro che sanno fare. Ci stiamo ritirando dopo una vittoria al 100% sul Califfato».

https://twitter.com/statuses/1096982979107278850

In un'intervista concessa alla Cnn il generale alla guida del Comando centrale Usa, Jospeh Votel, si è dichiarato in disaccordo con la decisione di Trump di ritirare le truppe americane dalla Siria, sottolineando che attualmente l'Iran è la maggiore minaccia per la pace in Medio Oriente: «Non avrei suggerito al presidente il ritiro. Eliminare il Califfato non è abbastanza per la sconfitta dell'Isis».