Operazione antidroga a Tor Bella Monaca: la polizia accerchiata dai residenti – Il video

Durante un’operazione antidroga nel quartiere di Tor Bella Monaca di Roma, due pattuglie della polizia sono state accerchiate dai residenti che volevano impedire l’arresto di due presunti spacciatori

Due pattuglie della polizia sono state accerchiate dai residenti della zona, durante un’operazione antidroga nel quartiere Tor Bella Monaca di Roma. Il blitz, secondo quanto riportato dalla Questura di Roma, ha portato al sequestro di 1,3 kg di droga e di un revolver marca Smith Wesson calibro 38 special, nonché all’arresto di 2 persone: un ventiquattrenne e un diciassettenne che avevano cercato di seminare le pattuglie per poi esser fermati in Via dell’Archeologia. 

Quel che colpisce è la resistenza e l’ingerenza dei residenti che, accerchiate le auto della polizia, hanno tentato di impedire l’arresto dei due giovani. Ai due, dato il tentativo di fuga e di resistenza, è stata aggiunta l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Un ufficiale della polizia, dopo aver fatto entrare nello sportello posteriore dell’auto uno dei due ragazzi, si è ritrovato alle spalle un gruppo di persone che urlavano e ha improvvisamente estratto l’arma, puntandola verso il gruppo di persone intervenute. Sono poi intervenute ulteriori pattuglie e la situazione di quiete è stata ripristinata. 

Leggi anche