Il medioevale manifesto di Lega Salvini Premier per la festa della donna

Il volantino diffuso su Facebook dalla sezione crotonese di Lega Salvini Premier non è stato ben accolto dalle festeggiate, stando ai molti commenti negativi che si leggono in queste ore

L'8 marzo come occasione per fare polemica su gay, gender, quote rosa, autodeterminazione delle donne e chi più neha, più ne metta. È l'idea avuta dal segretario provinciale di Lega Salvini Premier di Crotone, Giancarlo Cerrelli, che su Facebook ha rilanciato un manifesto intitolato«8 marzo: chi offende la dignità della donna?». Nel volantino pubblicato su Facebook si leggono una serie di attacchi contro utero in affitto, l'uso delle locuzioni«genitore 1 e genitore 2», le quote rosa, i progressisti che difendono l'emancipazione femminile e via dicendo.

Ecco il testo completo del volantino:

Chi offende la dignità della donna?

Chi sostiene una cultura e promuove iniziative favorevoli alla vergognosa e igniominiosa pratica dell'utero in affitto;

Chi sostiene proposte di legge (anche a livello regionale) che tendono a imporre la neo-lingua che sostituisce i termini "mamma" e "papà" con "genitore 1" e "genitore 2";

Chi ritiene che la donna abbia bisogno di quote rosa per dimostrare il proprio valore;

Chi sostiene una cultura politica che rivendica una sempre più marcata e assoluta autodeterminazione della donna che suscita un atteggiamento rancoroso e di lotta nei confronti dell'uomo;

Chi contrasta culturalmente il ruolo naturale della donna volto alla promozione e al sostegno della vita e della famiglia;

Chi strumentalizza la donna, come anche i migranti e i gay, per finalità meramente ideologiche al solo scopo di fare la "rivoluzione" e rendere sempre più fluida e privadi punti di riferimento certi la società;

La Lega Salvini Premier Crotone è convinta che la donna ha una grande missione sociale da compiere per il futuro e la sopravvivenza della nostra nazione, non sia, pertanto, mortificata la sua dignità da leggi e atteggiamenti che ne degradano e ne inficiano il suo infungibile ruolo.

https://www.facebook.com/LegaSalviniPremierCrotone/photos/a.198469254137177/325368308113937/?type=3&theater

Il volantino di Lega Salvini Premier di Crotone è venuto allo scoperto stato rilanciato dalla pagina Facebook I Sentinelli di Milano, che ha commentato: «Abbiamo dovuto rileggerlo 6 volte. Abbiamo controllato non fosse un fake. Abbiamo dovuto prendere un plasil. A parte riuscire a citare gay e migranti persino per l'otto marzo… Offende la dignità delle donne chi ne rivendica una più marcata e assoluta autodeterminazione". Noi siamo governati da questa gente qui».

Abbiamo dovuto rileggerlo 6 volte.Abbiamo controllato non fosse un fake.Abbiamo dovuto prendere un plasil.A parte…

Posted by I sentinelli di Milano on Tuesday, March 5, 2019

Leggi anche