Sorpresa romantica? Provate con un gioiello contraccettivo

Un giorno, non molto lontano, regalare un monile alla propria dolce metà potrebbe avere una doppia valenza. Non si tratterebbe di indossare un semplice anello o un paio di orecchini, ma dispositivi indossabili in grado di rilasciare in tempi prestabiliti degli ormoni contraccettivi

Niente più pillole, spirali o diaframmi. I dispositivi indossabili testati dai ricercatori dell’Istituto di tecnologia della Georgia (Georgia Tech) promette di trasformare la contraccezione in qualcosa di piacevole e – per la prima volta – visibile alla luce del sole, cosa che metterebbe definitivamente in cantina tutti i vecchi tabù sulla contraccezione. I risultati di questa ricerca sono stati pubblicati sulJournal of Controlled Release.

I dispositivi indossabili, in campo medico, si sono già dimostrati un efficace alleato nel monitoraggio dei pazienti e nella somministrazione programmata dei farmaci, rendendo più agile l’applicazione di terapie sempre più personalizzate, che tengano conto dell’unicità di ogni singolo paziente.Gli ormoni contraccettivi possono fornire una prevenzione elevata rispetto alle gravidanze indesiderate, ma solo se usati correttamente. Ragione per cui, proprio per la scarsa praticità nella somministrazione, hanno tassi di fallimento significativi nell’uso concreto. Il futuro che aspetta questo settore potrebbe dunque essere quello della «gioielleria farmaceutica»,così come definito dai ricercatori.

Concludiamo che la gioielleria farmaceutica può fornire un nuovo metodo di somministrazione del farmaco, soprattutto per gli ormoni contraccettivi, che ha il potenziale per migliorare l'accettabilità e aumentare l'aderenza al farmaco.

Come per le comuni terapie che richiedonola somministrazione di farmaci in maniera ciclica o come in determinate situazioni critiche, anche con la contraccezione si potrà rendere più facile e meno gravoso l’utilizzo del farmaco. Si immagininodei semplici orologi, orecchini o braccialetti, muniti di mini-cerotti che rilasciano ormoni anti-gravidanza attraverso la pelle. Questa è l’idea che stanno sviluppando i ricercatori. Anche seper orala sperimentazione ha coinvolto solo maiali e ratti.

Leggi anche