Sicilia, l’Isola delle Femmine è in vendita (e costa quanto un appartamento a Milano)

L’isolotto di 15 ettari facente parte della riserva naturale della Lipu è in vendita a un prezzo scontato 

L'Isola delle Femmine è un piccolo angolo di paradiso incontaminato ed è in vendita, ma nessuno pare volerla acquistare. Si tratta di un piccolo atollo nel Nord della Sicilia, affacciato sul Mar Tirreno, che si trova di fronte all'omonimo comune nella provincia di Palermo.

L'isola, di proprietà della famiglia aristocratica di Rosolino Pilo, è in vendita da ormai due anni: «Il prezzo dell'isolotto era inizialmente fissato a 3,5 milioni di euro, ma dato che nessuno si è fatto avanti, l'abbiamo ridotto fino a circa 2 milioni, negoziabili», riferisce alla Cnn l'agente immobiliare incaricato della vendita Riccardo Romolini.

Nella video – scheda di vendita, l'agenzia immobiliare scrive: «I resti della vecchia torre di guardia torreggiano sull'isola, e potrebbero costituire un punto di partenza per un'abitazione o un museo in uno dei mari più belli d'Italia».

L'isola delle Femmine fa infatti parte di una riserva naturale gestita dalla Lipu, oltre a essere una zona speciale di conservazione secondo l'Unione Europea. I 15 ettari della superficie sono completamente incontaminati: l'unica traccia del passaggio dell'uomo sull'isola è costituita da una piccola torretta fatiscente risalente al 17esimo secolo.

Tra gli auspici della famiglia di Rosolino Pilo c'è quello di «restaurare la torre, rendendola così un punto di partenza per la realizzazione di un museo storico, artistico, archeologico del sito naturale, oppure di venderla a un fortunato privato che potrebbe godere dell'ambiente incorrotto», come raccontato alla Cnn.