I binari sono «a fine vita tecnica». La metro A di Roma chiuderà per tutto agosto?

Secondo quanto comunicato dall’Agenzia della mobilità, si prevede un’estate difficile per i residenti della capitale 

Dopo Repubblica, Barberini, Spagna e Anagnina, l'incubo dei residenti capitolini potrebbe non essere finito. I tecnici dell'Agenzia della mobilità hanno richiesto espressamente il «rinnovo dell'armamento ferroviario nella tratta Anagnina-Ottaviano», programmato per il mese di agosto.

Ad anticiparlo è Il Messaggero, che cita le parole presenti nell'ultimo report emanato dall'Agenzia. Parole che descrivono una situazione trasporti prossima al collasso. Le stazioni e i binari sarebbero arrivati a «fine vita tecnica». Ad essere urgente sembra essere soprattutto il rinnovo del ballast (la base dei binari), in una situazione di «grave ammaloramento».

Attualmente la linea A di Roma copre la distanza tra Anagnina e Battistini, ma le fermate tra il capolinea sud della città (Anagnina) e il perimetro del Vaticano (Ottaviano) costituiscono la linea storicaaperta nel 1980 – prima del prolungamento in vista del Giubileo fino a Battistini, nel 2000.

I binari sono «a fine vita tecnica». La metro A di Roma chiuderà per tutto agosto? foto 1

ANSA | Stazione metro Spagna, chiusa dal 23 marzo 2019

Le chiusure e le riaperture previste

La scelta di iniziare gli interventi di ricostruzione nel mese di agosto è stata fatta sulla base dei numeri, dato che i passeggeri della metropolitana sono notevolmente di meno rispetto ad altri periodi dell'anno. Le fermate verranno chiuse in maniera alternata per ridurre al minimo i disagi.

Ma data l'affluenza dei turisti anche nei periodi festivi precedenti al mese estivo, l'amministrazione comunale sta cercando di accorciare i tempi per la riapertura delle stazioni già chiuse tra ottobre e marzo. Secondo Il Messaggero, l'obbiettivo è quello di riaprire entro Pasqua la metro a piazza di Spagna; per quanto riguarda Barberini, invece, situata all'inizio di via Veneto,bisognerà attendere almeno la settimana successiva.

Repubblica, ferma dallo scorso ottobre a causa del crollo della scala mobile che ferì 24 tifosi del Cska Mosca, dovrebbe essereriaperta entro il 10 maggio.