Foto di Salvini con il mitra. Bongiorno: «A me è sembrata ironica»

di Redazione

La ministra per la Pubblica Amministrazione commenta l’immagine postata nel giorno di Pasqua su Facebook da Luca Morisi, responsabile della comunicazione social di Matteo Salvini: «Non mi ha fatto né caldo né freddo»

Il commento di Giulia Bongiorno, ministra per la Pubblica amministrazione e senatrice della Lega, alla foto di Matteo Salvini con il mitra in mano arriva quarantotto ore dopo che l'immagine è stata postata su Facebook da Luca Morisi, il guru della comunicazione social del ministro dell'Interno. Un commento non istantaneo, come d'abitudine sui social network, che però non manca di originalità. 

A Bongiorno è sembrata «una foto piuttosto ironica». Le parole della politica, nota al grande pubblico per essere stata l'avvocato difensore di Giulio Andreotti, arrivano durante un'intervista alla trasmissione Agorà su RaiTre. La senatrice ha poi aggiunto: «Non mi ha fatto né caldo né freddo. Ho sentito che Salvini diceva che d'ora in poi useremo le margherite, così eviteremo le polemiche».

In risposta alle polemiche sviluppatesi dopo la diffusione dell'immagine, ieri 22 Aprile, nel giorno di Pasquetta, il vicepremier leghista aveva gettato benzina sul fuoco «Stamattina ho pubblicato la foto di tre peluche che porto in gita a Campiglio con mia figlia e hanno polemizzato anche sui peluche, quindi – ha chiosato - vuol dire che se la sinistra si attacca alle foto per polemizzare ai peluche, ai mitra o al pane e Nutella vuol dire che stiamo lavorando bene». 

La foto incriminata con il mitra era stata scattata lo scorso 10 ottobre, durante la visita del ministro dell'Interno agli stand della Polizia di Stato allestiti all'interno del Centro Polifunzionale di Spinaceto, a Roma, in occasione dei 40 anni dei Nocs. Salvini si era soffermato sugli equipaggiamenti in dotazione ai corpi speciali della Polizia e in particolare su un mitra di ultima generazione, che aveva imbracciato davanti ai fotografi.