«Italiano di m….»: Maurizio Sarri insultato dalla panchina del Burnley

di OPEN

L’allenatore del Chelsea ha reagito agli insulti con veemenza e per questo è stato espulso 

«Italian sh..», italiano di m…., questo appellativo è stato rivolto a Maurizio Sarri, allenatore del Chelsea, dalla panchina del Burnley, alla fine della partita contro la sua squadra, terminata con un pareggio 2-2.

Secondo quanto riportano i media inglesi, sarebbe stato un componente dello staff tecnico a urlare gli insulti a Sarri nei minuti finali del posticipo. L’insulto ha scatenato la reazione di Sarri che è stato espulso dal direttore di gara.

L’ex allenatore del Napoli non ha voluto nemmeno presentarsi in Conferenza stampa a fine partita per spiegare l’accaduto, lasciando la parola al suo vice Gianfranco Zola: «Sarri è stato espulso dopo essere stato offeso. Dopo quanto successo in campo, non ha ritenuto che parlare con la stampa fosse la cosa giusta».

https://twitter.com/statuses/1120632427116933121

«Credo che la vicenda avrà un seguito: capiamo che l’adrenalina possa giocare brutti scherzi, ma era rattristito», ha aggiunto Zola. Per Sarri è stata una partita difficile quella contro Burnley, ha dovuto anche incassare la protesta di Gonzalo Higuain al momento della sostituzione.