New York: il sindaco De Blasio vuole eliminare i grattacieli

di Redazione
New York: il sindaco De Blasio vuole eliminare i grattacieli

È uno dei punti in agenda del piano presentato dal primo cittadino lunedì, 22 aprile, per combattere i cambiamenti climatici

Il sindaco di New York, Bill De Blasio, ha presentato lunedì 22 aprile il «Green New Deal», un suo personale piano per combattere i cambiamenti climatici e per un futuro più sostenibile. Per farlo, la nuova regola in agenda introdotta dal primo cittadino è quella di ridurre le emissioni di New York del 40% entro il 2030.

New York: il sindaco De Blasio vuole eliminare i grattacieli foto 1

Come? Bandendo i grattacieli in acciaio e vetro perché consumerebbero troppa energia. La verità è che non verrà posto alcun veto sulla loro costruzione, ma le regole saranno così stringenti che o i costruttori getteranno la spugna ancor prima di cominciare a costruirli o dovranno renderli dei perfetti esempi di ecosostenibilità.

Il piano ideato da De Blasio, oltre che ad essere una presa di coscienza sul tema ambientale, è anche una mossa politica: è un modo, infatti, per rimanere in pari, ad esempio, con le politiche della Ocasio-Cortez e per tenersi aperto uno spiraglio nell'eventualità che il prossimo anno voglia candidarsi anche lui alla Casa Bianca. 

New York: il sindaco De Blasio vuole eliminare i grattacieli foto 2

Facebook | Empire State Building e New Hudson Yards

La scelta, decisamente controcorrente – visto che una delle peculiarità di New York sono, da sempre, i grattacieli-, del sindaco ha generato molte polemiche. E siamo solo all'inzio: l'ultima è quella che riguarda la testata del New York Post, di proprietà di Rupert Murdoch, che ha accusato De Blasio di voler portare la città «all'età della pietra».