Dino Giarrusso vittima di revenge porn? Lui: «Denuncio tutti»

Lo scatto intimo dell’ex giornalista delle Iene oggi candidato alle europee con il M5S sarebbe comparso su un profilo Facebook

Un porno selfie finito in rete, un caso di revenge porn che – succede – per una volta colpirebbe un uomo. Noto. Si tratterebbe di Dino Giarrusso,ora candidato con il Movimento 5 Stelle alle elezioni europee (dopo essere stato in lizza per le politiche del 2018, senza successo): secondo Repubblica una sua foto hard sarebbe finita in rete ieri sera, e ci sarebbe rimasta per un’oretta. Lo scatto intimo dell’ex giornalista delle Iene sarebbe comparsosu un profilo Facebook.

Nello scatto, secondo laricostruzione del quotidiano, Giarrusso è in bagno, inpiedi, con la camicia sollevata sopra la cintola. La foto è tagliata, il commento dell’autore del post è:«Ce l’ avete tutti questa figurina, sì?». Scatti che, farebbe capire l’autore del post, Giarrusso manderebbe «alle sue amiche». Il diretto interessato smentisce e promette di adire vie legali.«Cosa? Una mia foto intima su Facebook? Non ne so nulla. Ma dice davvero?», risponde a Repubblica. «Denuncerò subito la vicenda alla polizia postale. E ricordo che chiunque faccia circolare foto di nudi senza segnalarlo alle autorità competenti commette un reato» .

Giarrusso dice di non sapere chi possa essere l’autore del gesto. È possibile un collegamento con il caso Brizzi, chiede il giornalista? «Non lo so e non mi interessa. Non voglio parlare di questo argomento».

In copertina Riccardo Antimani/Ansa | Dino Giarrusso durante unaconferenza stampa del Movimento 5 Stelle, Roma, 6 febbraio 2018.

Leggi anche: