Toninelli “rassicura” i sardi: «La Sassari-Alghero si farà. Non so quando» – Il video

Per il completamento dei 10 chilometri della SS291 sarebbero già stati stanziati 113 milioni di euro

«Nello Sblocca cantieri inseriremo il completamento dei 10,5 chilometri mancanti della SS291 Sassari-Alghero. Ci sarà un Commissario che prenderà in mano la situazione per velocizzare il completamento dell’opera».

Ad assicurarlo è il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Danilo Toninelli, a margine del tour elettorale in Sardegna a sostegno dei candidati sindaci del Movimento Cinque Stelle di Alghero e Sassari, rispettivamente Roberto Ferrara e Maurilio Murru. 

«Le condizioni ci sono – assicura Toninelli – È un’opera che si completerà. Non so quando, ma state tranquilli che non sarà bloccata per sempre come sarebbe accaduto nel caso in cui non fossimo venuti sul posto, non avessimo ascoltato i cittadini, non avessimo portato il dossier al ministero per lavorare e per risolvere». 

Il ministro pentastellato prosegue e precisa: «Col commissariamento ci sarà finalmente un soggetto che si potrà occupare di quelle opere con poteri speciali, lavorando meglio e più velocemente», aggiungendo che il ministero dell’Ambiente e quello dei Beni culturali han dato parere positivo, malgrado le pregresse perplessità. 

Sarebbero 113 i milioni di euro già stanziati per concludere l’opera che, a detta del ministro Toninelli, «sono già lì ed è assurdo non impegnarli o addirittura sprecare quella parte che è stata già impegnata. Questo è un altro cantiere su cui torneremo una volta che sarà sbloccato». 

Il ministro ha infine assicurato che i 10 chilometri mancanti della Sassari – Alghero verranno realizzati grazie all’approvazione del Decreto Sblocca cantieri e alla conseguente «semplificazione delle norme per mettere a gara i cantieri e utilizzare meglio i soldi dei contribuenti», mettendo fine alle «complessità prodotte dal Codice degli appalti del 2016». 

Leggi anche: