Instagram, al via il test che nasconde al pubblico il numero di like ricevuti

Il test, secondo l’azienda, mirerebbe a migliorare la qualità dei contenuti presenti sulla piattaforma, togliendo agli utenti la «pressione da numero di ‘Mi piace’»

Dopo il periodo di prova in Canada, Instagram ha deciso di dare la possibilità agli utenti di nascondere il conteggio dei like sotto ai loro post, siano essi foto o video. Il numero di «Mi piace» ricevuti resterà comunque visibile all’utente, ma non al pubblico che lo segue. Il tasto del «Mi piace» (il cuoricino, ndr) non verrà rimosso, ma il conteggio sarà visibile solo nei dati accessibili all’utente che ha condiviso il post.

Al momento, il test è stato avviato su un numero limitato di utenti, che sono stati avvisati mediante un apposito messaggio da parte di Instagram. Questa scelta sarebbe dovuta alla volontà dell’azienda di «ridurre la pressione», e di far concentrare le persone maggiormente sulla qualità dei contenuti audio e video che postano sulla piattaforma di Zuckerberg

Adam Mosseri, capo responsabile di Instagram, aveva recentemente dichiarato: «Una delle idee che stiamo sperimentando è la possibilità di rendere il conteggio dei like privati, perché non vogliamo che Instagram sia una competizione, ma un luogo in cui le persone cercano di connettersi con altri utenti».

Tuttavia Instagram precisa: si tratta solo di una fase di test. Un test che, qualora dovesse diventare impostazione di base, potrebbe portare a rivoluzionare il marketing digitale, in particolare modo sul fronte influencer. Questo perché le aziende che intendono far promuovere i propri prodotti ai “vip del web”, anziché valutare le metriche pubbliche (come i “Mi piace”, il numero di followers, e il numero di commenti), dovranno iniziare a valutare il reale impatto delle loro scelte di, in termini qualitativi, diffusione e di coinvolgimento del pubblico». 

Leggi anche: