Bale, proposta monstre: 1 milione di euro a settimana per giocare in Cina. E sbuca anche Suning

Incredibile offerta per il gallese, in rotta con il Real Madrid. Può diventare il calciatore più pagato al mondo

Agli amici – voci di corridoio per ora senza riscontro – avrebbe confidato di essere disposto a restare a Madrid per giocare a golf se non troverà un’alternativa (anche economica) adeguata ai 17 milioni di euro che guadagna in maglia bianca. Continua la battaglia a distanza ravvicinata tra Gareth Bale e il Real Madrid.

Zidane gli ha detto chiaramente di andarsene, l’entourage ha risposto piccato, ma siamo alla possibile svolta. Mentre United e Tottenham fanno sondaggi e il Real lo offre come merce di scambio per Neymar, dalla Cina arriva una offerta choc, almeno per il calciatore.

Può comprare 5 Ferrari alla settimana

Per consolarsi e guadagnare anche di più, Gareth Bale può finire in Cina. Precisamente al Beijing Guoan, squadra di proprietà statale che offre al gallese 1 milione di sterline a settimana, quasi 1,2 milioni di euro ogni sette giorni.

In pratica Bale, dovessero essere confermate le cifre, potrebbe comprare 20 Ferrari Portofino base al mese; oltre a concorrere con Neymar e Messi (28,3 e 39 mln, circa, a stagione) come calciatore più pagato al mondo. Forse l’idea-provocazione di giocare a golf sarà presto superata.

Avanza Suning

Sul giocatore è, intanto, tornato con forza lo Jiangsu, la squadra cinese cugina dell’Inter e gestita da Suning. A Bale sono stati offerti tre anni di contratto a 17 milioni di euro a stagione. La stessa cifra percepita al Real.

Leggi anche: