Sgarbi contro Mughini in tv, volano sedie e insulti – Il video

«Lo prendo a pedate in c**o? Pezzo di me**a» sbotta il giornalista catanese mentre il critico d’arte prova a scagliargli contro uno sgabello

Nello studio di Stasera Italia Estate (Rete4) è successo davvero di tutto. I toni si sono scaldati quando i due opinionisti, Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini, hanno discusso dell’assenza di Matteo Salvini in Parlamento per riferire sul caso dei presunti fondi russi destinati alla Lega.

Cosa è successo

Il giornalista catanese ha parlato di «un’indagine aperta» ma è stato subito bloccato dal critico d’arte Vittorio Sgarbi: «Queste sono indagini politiche di magistratura corrotta». «Gradirei che tu non mi rompessi i cogl***i» ha replicato Mughini dando il via a una serie di insulti.

Fonte: Twitter | Il video della rissa

Mughini lascia lo studio, Sgarbi no

«Testa di ca**o» e «Me**a pagata da Berlusconi» ha tuonato Sgarbi rivolgendosi a Mughini che, provando a riprendersi la parola, ha detto: «I telespettatori italiani non meritano questa me**a».

Così si è passati dalle parole ai fatti: «Lo prendo a pedate in c**o? Pezzo di me**a» ha sbottato Mughini mentre Sgarbi si è alzato provando a scagliargli contro uno sgabello.

Il giornalista catanese, trattenuto da un assistente di studio per evitare che la situazione degenerasse ancora di più, ha poi abbandonato la diretta. Sgarbi, invece, è rimasto al suo posto.

Foto di copertina: un’immagine dello scontro a “Stasera Italia Estate” | Mediaset

Leggi anche: