Marotta, altra ‘spallata’ a Paratici: l’Inter prova a bruciare la Juve per Federico Chiesa

C’è la proposta dei nerazzurri per l’attaccante della Viola: ed è ancora derby di mercato

Lukaku è stato solo un assaggio. Dybala (difficile) e Icardi potrebbero diventare un armistizio, ma nel frattempo Juventus-Inter è una battaglia di mercato che sconfina in…Chiesa. L’ultima offensiva, ancora interista, per il talento della Fiorentina è una intromissione prepotente nella fitta ragnatela che la Juve stava costruendo intorno al 21enne gioiello della Nazionale.

Golpe marottiano

Beppe Marotta ha esperienza tale da capire quando e come affondare il colpo. E nelle ultime ore, nei discorsi avviati per portare Biraghi alla corte di Conte, magari in cambio di Dalbert (stipendio, però, troppo alto per i Viola), l’ ad dell’Inter ha lanciato la sua proposta per Federico Chiesa. Così articolata: un altro anno di permanenza a Firenze, poi 70 milioni di euro alla Fiorentina e centralità assoluta nel progetto nella futura Inter di Conte.

https://www.instagram.com/p/Byyc7H0ioub/

I numeri

Chiesa, sul quale la Juve lavora da tempo, è legato alla Fiorentina fino al 2022 con un contratto da 1,7 milioni di euro a stagione. Commisso non ne vuole sapere di cederlo quest’anno, e non sono mancate le polemiche tra le parti con Chiesa, secondo testimoni, finito addirittura in lacrime.

Per ora Federico non si muove. L’anno prossimo, forse, sì. Ma quando la Juve di Paratici pensava di avere la strada spinata, si è ritrovata un nuovo scoglio davanti, dalle fattezze note: Beppe Marotta ha scosso di nuovo il derby d’Italia, portandolo in Chiesa.

Foto di copertina Chiesa – Ansa