Zaniolo bacia la Roma: «Mai pensato di partire. Vi dico dove devo migliorare». Il punto sulla difesa

immagine non trovata :(

Il gioiello giallorosso spiega in cosa può ancora crescere. Saltato Lovren, ecco le alternative. E firma il turco Cetin

Il rinnovo di contratto è arrivato, con annesso e ricco adeguamento; ora Nicolò Zaniolo vuole restituire con gli interessi la fiducia alla Roma. La sua Roma dalla quale, come confessa a Roma Tv, mai ha pensato di andare via: «Rimanere qui era il mio desiderio fin da subito – ha detto il trequartista giallorosso -. Non ho mai avuto la minima idea di partire perché mi trovo bene, sono innamorato di questa società e di questi tifosi e del loro calore. Ora devo comportarmi in campo e fuori da professionista ed essere da esempio ai ragazzi della mia età».

Migliorare la prima giocata

Zaniolo spende belle parole per il suo allenatore, Paulo Fonseca. Che sta provando a migliorarlo soprattutto nella mente: «Ho tanti difetti, ci stiamo lavorando. In particolare a pensare prima la giocata e mettermi meglio con il corpo. Sono queste le cose che devo migliorare per fare un salto di qualità».

Difesa, spunta Rojo. Le cifre di Cetin

Nel frattempo la società continua a lavorare sul difensore centrale. Sfumato Lovren, avanza con forza il nome di Marcos Rojo, argentino in esubero al Manchester United, reduce da un anno travagliato con poche presenze e molti infortuni.

Mentre è stato Under, a mezzo social, a salutare l’arrivo in giallorosso del giovane connazionale, Mert Cetin, che in giornata ha svolto le visite mediche. Arriva dal Genclerbiligi, al quale vanno 3 milioni più un 10% sull’eventuale rivendita del ragazzo.

Cetin e Under, da Instragram stories di Under

In uscita è ufficiale il trasferimento di N’Zonzi al Galatasaray per solo mezzo milione di euro. E’ un prestito con diritto di riscatto fissato a 16 milioni se esercitato entro giugno 2020, di 13 milioni in caso di riscatto a giugno 2021.

Foto di copertina Ansa