Sora, fazioni opposte all’uscita dalla messa. Fiore: «Tessera ad honorem di Fn al parroco»

Una trentina di persone si sono radunate pacificamente, con lo striscione «Siamo tutti sulla stessa barca», per manifestare contro il parroco

Stamattina, davanti alla chiesa di Santa Giovanna Antida, in via Piemonte, a Sora (Frosinone), una trentina di persone si sono radunate pacificamente, con lo striscione «Siamo tutti sulla stessa barca» per manifestare contro il parroco anti-migranti.

Al termine della messa, i manifestanti lo hanno accolto in assoluto silenzio; di contro una decina di persone hanno iniziato ad inneggiare a favore del prete. Ma non c’è stato alcun momento di tensione.

Le scuse del parroco

Intanto arrivano le scuse via Facebook. Donato Piacentini, il prete di Sora (Frosinone) che si era lasciato andare a un’omelia dai toni polemici nei confronti dei migranti, torna sui suoi passi dopo la sconfessione del vescovo mons. Gerardo Antonazzo.

In un post sui social, Piacentini scrive: «In merito alla breve predica del giorno 16 agosto in piazza San Rocco e a una frase, a cui è stato attribuito un valore distorto, tengo a precisare che non sono assolutamente contro gli immigrati, i cui bambini, che sono cristiani, ho inserito benissimo nella catechesi».

«Si era voluto mettere l’accento anche sui poveri locali per sottolineare una maggiore attenzione a queste emergenze», aggiunge. «Tutto è stato ampliato e trasformato. Se necessario sono pronte le scuse senza che si arrivi ad una strumentalizzazione».

Durante i festeggiamenti di San Rocco, il parroco aveva detto: «Le persone bisognose non sono sulle navi che si vanno a soccorrere. Non sono coloro che hanno telefonini oppure catenine al collo».

Tessera ad honorem di Forza Nuova

Infine è arrivato il “riconoscimento” da Forza Nuova: «Don Donato è uno dei tanti parroci e sacerdoti italiani che conosce la realtà. Ma è uno dei pochi che ha il coraggio di parlare. A lui offro la tessera ad honorem di Forza Nuova» ha scritto il leader del partito di estrema destra Roberto Fiore.

«Don Donato Santo da subito e premio Nobel», «Lo voglio Papa» e «Sei grande», questi alcuni commenti sotto al post di Roberto Fiore.

Leggi anche: