Icardi, allenamento serale con i compagni e maglia numero 7. Ma niente convocazione, e Wanda…

L’ex capitano svolgerà la seduta in vista della gara col Lecce, ma non quella tattica. E la moglie-agente lancia un altro indizio…

Il campionato dell’Inter comincerà lunedì sera a San Siro (60mila spettatori) contro il Lecce; quello di Mauro Icardi quasi sicuramente no, e nemmeno si sa quando e con quale squadra l’argentino si confronterà con la serie A.

Antonio Conte lo allenerà regolarmente in un venerdì sera studiato dal tecnico per permettere ai suoi giocatori di prendere confidenza con l’impianto di illuminazione e il terreno del ‘Meazza’: in pratica una simulazione vera e propria di quella che sarà la prima sfida da tre punti contro i giallorossi salentini.

Icardi, che sarà inserito nella lista di campionato con la maglia numero 7 (che non potrà, dunque, essere assegnata eventualmente ad Alexis Sanchez), seguirà la seduta fino a quando non si entrerà nel tattico: lì, come avvenuto in tutto il precampionato, dovrebbe proseguire a parte.

Marotta, Ansa

Conferme ufficiali ancora non ce ne sono, ma dai famosi spifferi arriva l’indiscrezione per la quale Maurito non verrà convocato per la sfida contro il Lecce. Segnale di addio? Forse sì, forse no. Perché il Napoli non attira più di tanto Icardi, la Juve è impantanata sul fronte cessioni e la stessa Wanda Nara, su Twitter, ha lanciato l’ennesimo indizio: ‘Un altro anno insieme’, il messaggio chiaro e tondo sotto alla foto che la ritrae in compagnia delle altre consorti/fidanzate dei calciatori nerazzurri.

Il rischio di una convivenza forzata, e costosa per ambo le parti, prende sempre più piede.

Leggi anche:

Foto di copertina Ansa