Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Bufale di ritorno: la presunta foto taroccata dal PD di Parma

Una vecchia falsità torna a circolare durante le consultazioni per un nuovo Governo

Il 22 agosto 2019 l’utente Adriano (@adrianobusolin) condivide un vecchio articolo di ImolaOggi – che in realtà è un copia incolla da uno de Il Giornale – dove si accusa il Partito Democratico di Parma di aver «taroccato» una fotografia «per simulare una sala piena».

Il tweet di Adriano e alcuni degli utenti che hanno risposto seguendo i titoli.

Se poi qualcuno legge l’articolo scopre qualcosa:

Un curioso effetto ottico che ha subito fatto gridare allo scandalo e al “ritocchino” con Photoshop aggiunto maliziosamente per “gonfiare” i numeri delle presenze. Più probabilmente, un risultato della foto cosiddetta “panoramica”.

L’evento di Parma

Che posto è quello e di che evento si trattava? Era il 2016 quando diversi circoli del Partito Democratico avevano organizzato in diverse città d’Italia un seminario intitolato «I luoghi ideali di Fabrizio Barca». Tra le mete c’era anche Parma dove era stata scattata la foto contestata. Eccone un’altra scattata durante lo stesso incontro:

Un’altra foto dell’incontro del 30 gennaio a Parma.

C’è anche un video:

Il problema della foto panoramica

La foto contestata è un esempio di come a volte i cellulari scattano foto errate con l’opzione «panoramica». Nel sito Pleated-jeans.com troviamo qualche esempio, ma riportiamo qualche immagine di esempio evidenziando i punti dove sono presenti gli errori e i «doppioni»:

Due foto scattate con l’opzione «panoramica» con errori e doppioni.

Ecco alcuni degli elementi da tenere in considerazione. In alto trovate un errore simile a quello della foto in alto dove il muretto non viene correttamente ripreso creando una spaccatura. Poco sotto notate lo sdoppiamento della fessura. Ancora sotto la borsetta che viene replicata.

Ora i maligni potrebbero pensare ancora e ancora che si tratta di un fotomontaggio, ma a che pro effettuare un elaborazione del genere solo in uno spezzone della sala mentre tutto il resto risulta colmo? Tuttavia bastava vedere le altre foto e il video dell’incontro, peccato che certe persone leggono solo i titoli. Per giunta su una storia vecchia risalente al febbraio 2016.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: