Terremoto in Albania, danni e feriti a Tirana. Paura anche in Puglia

Due forti scosse a distanza di 10 minuti. Oltre 40 i feriti: sono perlopiù bambini o ragazzi molto giovani. Secondo le autorità, è il sisma più forte degli ultimi 20-30 anni

Ha causato danni importanti a diversi edifici la forte scossa di terremoto, di magnitudo 5,8 della scala Richter, avvertita in Albania, poco dopo le 16, a una trentina di chilometri a est di Durazzo. Secondo le autorità, si tratterebbe del sisma più forte degli ultimi 20-30 anni nella zona della capitale.

La scossa è stata sentita indistintamente anche in Puglia e ha creato il panico soprattutto in Salento. Centinaia le chiamate arrivate ai vigili del fuoco e tanti i tweet che si sono susseguiti sull’accaduto.

Secondo l’Istituto di Geoscienze di Tirana, l’epicentro del sisma, avvenuto precisamente alle 16.04, è stato localizzato a 10 chilometri di profondità e a 33 chilometri a ovest della capitale. Undici minuti più tardi si è registrata un’altra forte scossa, di magnitudo 5,4.

I feriti

Non si hanno al momento notizie di vittime mentre, secondo fonti mediche di Tirana, sono oltre 40 le persone rimaste ferite, gran parte delle quali sono bambini o ragazzi molto giovani. Ci sarebbe anche una persona in condizioni molto critiche.

I danni

Tra i tanti edifici danneggiati, si ha notizia ufficiale della facoltà di Geologia dell’Università di Tirana dove è crollata una parte del tetto.

In copertina: fermo immagine dal video di @ElvanaBilalaj

Leggi anche: