Facebook come Instagram: inizia a nascondere i “mi piace”

«È un modo per le persone di concentrarsi sulla qualità delle loro interazioni e dei contenuti piuttosto che sul numero di mi piace»

Parte dall’Australia il test di Facebook che si pone l’obiettivo di oscurare i “like”: un esperimento gemello è già in corso su Instagram in alcuni Paesi, tra cui anche l’Italia.

Perché oscurare i like

«È un modo per le persone di concentrarsi sulla qualità delle loro interazioni e dei contenuti piuttosto che sul numero di mi piace o delle reazioni» ha detto Mia Garlick di Facebook Australia e Nuova Zelanda all’Associated Press. La funzione era stata svelata qualche settimana fa da un ricercatore che aveva scoperto una traccia nella versione dell’app per Android.

Cosa cambierà

Il contatore dei “like” – nella nuova versione di Facebook ancora in fase di test – non sarà visibile pubblicamente ma potrà essere visionato solo dall’autore del post. Esattamente come avviene con Instagram, applicazione di proprietà di Mark Zuckerberg, in sette Paesi: Australia, Nuova Zelanda, Brasile, Canada, Giappone, Irlanda e Italia.

Foto: Elaborazione per Open

Tutti gli altri utenti, pur non vedendo il conteggio dei “mi piace”, potranno accedere all’elenco delle persone che hanno messo il “like” al post.

Foto di TechCrunch

Leggi anche: