Instagram, stop ai filtri ispirati alla chirurgia plastica

Alcuni di questi filtri provocherebbero effetti negativi sulla percezione della persona, influendo sull’accettazione del sé e causando potenziali problemi psicologici a chi ne fa uso

Stop al botox, stop al lifting e stop alla malaroplastica digitale. Instagram, dopo la stretta sugli influencer di prodotti dimagranti e di chirurgia estetica, ha deciso di bandire dall’app la possibilità di utilizzare filtri che riproducono delle modifiche ai tratti del volto ispirati alla chirurgia estetica. 

La decisione della piattaforma è legata ad alcune ricerche da cui sarebbe emerso che questi filtri causano effetti negativi sulla percezione della persona, influendo sull’accettazione del sé e causando potenziali problemi psicologici a chi ne fa uso. 

«Stiamo rivalutando le nostre politiche – afferma una portavoce della piattaforma – vogliamo che i nostri filtri siano un’esperienza positiva per le persone».

Lo staff di Instagram ha poi assicurato che una volta rimossi tutti i filtri esplicitamente legati alla chirurgia plastica, rivedrà in seguito anche le politiche di accettazione dei nuovi filtri, affinché nel ventaglio di scelte non possano più essere disponibili effetti del genere.

Le contraddizioni di Instagram sulla rimozione dei filtri

La scelta non è stata molto apprezzata dai creatori di alcuni filtri, come nel caso di Daniel Mooney, il creatore del filtro “Fix Me”.

«FixMe – spiega Mooney alla BBC – voleva essere una critica della chirurgia plastica, dimostrando quanto il processo non sia affascinante, mostrando i segni e i lividi che seguono le operazioni. La mia intenzione non era quella di mostrare un’immagine “perfetta”. La perfezione è sopravvalutata».

Tuttavia Mooney ha puntato il dito contro la piattaforma di foto e video di Zuckerberg, mettendo in luce la contraddizione alla base di tale scelta. «Capisco la scelta di Instagram – spiega Mooney – ma fino a quando gli account più seguiti sulla piattaforma saranno popolati da persone che hanno fatto uso di trattamenti di chirurgia estetica in modo pesante, non credo che rimuovendo dei semplici filtri possa cambiare qualcosa».

Foto copertina: Daniel Mooney / Instagram

Leggi anche: